Chiedi Scusa!

Aggiornamento: 13 apr

Quante volte ci sentiamo frustrati perché non riusciamo ad insegnare ai nostri bambini a chiedere scusa. Quante volte abbiamo l’impressione che il bambino non lo faccia in modo sincero. E quante volte noi adulti siamo disposti a chiedere scusa ai nostri bambini?








Chiedere scusa a qualcuno per un nostro comportamento scorretto (che sia stato volontario o involontario) è qualcosa di molto difficile. E’ un qualcosa che noi stessi spesso fatichiamo a fare. Perché allora ci stupiamo tanto se anche i bambini a volte possano trovarsi in difficoltà?

E’ bene non perdere di vista il concetto principale che si vuole insegnare al bambino attraverso le scuse: il rispetto verso l’altro.








Come genitori ed educatori non dobbiamo far passare il messaggio che l’errore è una colpa, qualcosa di cui vergognarsi, perché in questo non offriamo al bambino l’opportunità di crescita. Innanzitutto abbiamo il compito di aiutare il bambino a riconoscere l’errore, soprattutto i bambini più piccoli possono non essere consapevoli che un loro comportamento è scorretto.




Dopodichè possiamo aiutare il bambino a trovare comportamenti alternativi e invitarlo a scusarsi con le persone che sono state coinvolte. Senza forzature. Rispettando le sue tempistiche.

Ma soprattutto dobbiamo ricordarci che i bambini imparano molto di più da ciò che vedono piuttosto che da ciò che diciamo loro. Noi adulti dobbiamo essere i primi a dare il buon esempio. E dobbiamo essere disposti a rispettare i nostri bambini, prima ancora di pretendere rispetto da loro. Dobbiamo essere disposti a chiedere loro scusa quando siamo noi a sbagliare. Quando non riusciamo a mantenere una promessa, quando perdiamo la pazienza, quando ci dimentichiamo di dare importanza a qualcosa che a loro fa piacere. Chiedete scusa. Insegnerete al bambino che tutti sbagliano. Anche mamma e papà. Ma che si può rimediare e far stare meglio gli altri ❤️




2 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti