Aria Condizionata

“Posso usare l’aria condizionata se in casa c’è un neontato?” “Ma l’aria condizionata causa raffreddore o febbre?”

L’utilizzo del condizionatore in estate, quando le temperature sono molto alte, non

è pericoloso per neonati e bambini.





Anzi, è addirittura consigliato. Il sistema di termoregolazione dei bambini è ancora immaturo, quindi si surriscaldano molto più facilmente degli adulti. Più è piccolo il bimbo e più è alto il rischio di surriscaldamento e disidratazione.







Ecco però le accortezze da rispettare se si utilizza l’aria condizionata. La temperatura dovrebbe aggirarsi intorno ai 25-26 gradi e la differenza di temperatura tra interno ed esterno non dovrebbe essere troppo elevata.




Spegnete quindi il condizionatore qualche minuto prima di uscire di casa e riaccendetelo solo dopo essere rincasati, in modo che lo sbalzo di temperatura non sia eccessivo. Stesso discorso per la macchina. Spegnete l’aria condizionata qualche minuto prima di scendere e accendete e arieggiate un pò l’abitacolo prima di salire.


 

Controllate anche la temperatura della stoffa e delle cinghie del seggiolino. Potete utilizzare anche il deumidificatore, facendo attenzione a mantenere

l’umidità della stanza intorno al 60%. Un grado di umidità inferiore potrebbe infatti causare disturbi respiratori.


Sei sei interessato a questo argomento ---> https://www.bettercallsam.it/corsi-online



9 visualizzazioni0 commenti