"Che integratori servono al mio bambino?"

Aggiornamento: 14 apr


I polivitaminici o integratori sono preparati che contengono vitamine e sali minerali. Si trovano sotto forma di pastiglie, compresse, sciroppi o gocce a seconda dell’età di somministrazione.

Ma quando darli e come? Sono tante le motivazioni che spingono i genitori ad andare in cerca di integratori per i propri bimbi: il caldo, il freddo, la convalescenza, la stanchezza, situazioni di stress o grandi cambiamenti. La verità è che l’utilizzo “fai da te” di integratori non è utile e può rivelarsi addirittura dannoso. Le vitamine e i minerali sono fondamentali per il corretto funzionamento dell’organismo ma sono presenti in grande quantità negli alimenti di consumo quotidiano.


Una dieta sana ed equilibrata fornisce quindi il giusto apporto di vitamine e minerali che servono all’organismo e un supplemento ingiustificato può addirittura causare situazioni di ipervitaminosi (ovvero un eccesso di vitamine).



Gli integratori non servono a riprendersi più in fretta da un malanno, non aumentano il rendimento scolastico, non riducono la stanchezza e non aumentano l’appetito. I bambini sani non dovrebbero assumerli, ma bensì concentrarsi su di un'alimentazione il più possibile sana.

Ci sono però alcune eccezioni, casi in cui alcuni tipi di integratori sono consigliati. I nostri stili di vita sono cambiati molto nel tempo e questo ha influito sulla sintesi di vitamina D, poco presente negli alimenti e prodotta in seguito all’esposizione ai raggi solari. Per questo motivo i bambini possono ritrovarsi carenti e un supplemento è consigliato per tutti i bambini sotto i 12 mesi che siano allattati esclusivamente al seno (ovvero che non assumano latte formulato in cui l’integrazione è già presente).



Anche bambini che hanno diete restrittive (vegetariane, vegane o mediche) avranno bisogno di integratori, che saranno però prescritti dal pediatra o meglio ancora dal nutrizionista. Infine possono esserci bambini con patologie particolari, che hanno bisogno di essere curati con farmaci che interferiscono con l’assorbimento di alcuni tipi di vitamine. Anche in questo caso la supplementazione è necessaria e sarà prescritta dai medici che seguono il bambino. Il fai da te è quindi sempre sconsigliato, situazioni e casi particolari vanno discussi con il pediatra che cercherà la soluzione più adatta al problema.



Link utili:

Sito : https://www.bettercallsam.it/

Corsi Online: https://www.bettercallsam.it/corsi-online

Svezzamento: https://www.bettercallsam.it/corso-svezzamento

Paracolpi: https://www.bettercallsam.it/sos-paracolpi

Paracadute: https://www.bettercallsam.it/sosparacadute


12 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti